Techmania Battipaglia - Nuova Atletica Basket Marigliano 116-40 
 
Parziali: (32-14; 62-21; 93-33)
 
Battipaglia: Russo A. 20, Costa 17, Cutrupi 14, Prosperi 14, Diouf 10, Nappo 10, Tagliameno 10, Di Donato 6, Cantatore 6, Russo 5, Mirra 4. All.) Farina
 
Marigliano: Favilla 14, Pilato 9, Cannavale 8, Serra 5, Fusco 2, Dell'Amura 2, Matrisciano, Perretta, Guerriero, Fico, Amato. All.) Caruso
 
Arbitri: Mogavero di Pontecagnano (Sa) e Fiore di Scafati (Sa)
 
Uscite per falli: nessuna
 
La Nuova Atletica Basket Marigliano viene asfaltata al Pala Zauli di Battipaglia dalla locale squadra della Techmania nella prima trasferta del campionato under 19. Il punteggio finale dirà 116-40 per le ragazze di patron Rossini, una vera e propria corazzata attrezzata senz'altro per poter arrivare anche alla conquista del tricolore; squadra dove militano giocatrici che giocano in pianta stabile in serie A1. Per i primi 3 minuti capitan Pilato e compagne tengono anche botta (0-2; 4-4), poi le salernitane ingranano le marce alte e la partita non ha più storia, restando però comunque gradevole; si, perchè veder giocare la Techmania è sempre un piacere ed anche perchè il Marigliano ha onorato l'impegno lottando per tutta la sua durata e uscendo dal campo sicuramente a testa alta e con l'onore delle armi. La nota stonata della serata è stato il vergognoso atteggiamento della coppia arbitrale, due che dovrebbero dare l'esempio essendo anche arbitri di esperienza e di un certo livello. Fermi, non si sono mai scambiati posizione durante la partita facendo in tutto non più di dieci fischi. A noi sembra che le tasse gara che la Federazione incamera per ogni incontro siano le stesse per tutti, a prescindere dall'orario e dal livello della partita e sarebbe cosa gradita essere quantomeno rispettati quando si scende in campo, cosa assolutamente non successa al Pala Zauli.
 
Nella foto la formazione del Marigliano scesa in campo a Battipaglia