Nuova Atletica Basket Marigliano - Virtus Melito  55-46
 
Parziali:  (9-16; 26-25; 41-38)
 
Marigliano: Cannavale 18, Izzo 13, Serra 12, Favilla 6, Amato 4, Matrisciano 2, Guerriero, Fico, Fusco. All.) Caruso
 
Melito: Terrano 14, Barra 11, Guarino 10, Fusco 5, Tuccillo 4, Della Corte 2. All.) D'Antonio
 
Arbitri: Cusano e Guarino di Avellino
 
Uscita per falli: Cannavale; espulso coach D'Antonio (M) per proteste
 
Quarta vittoria stagionale per la Nuova Atletica Basket Marigliano nel campionato under 19. Il quintetto caro al presidente Alberto Micillo ha battuto, in un insolito turno mattutino, il Virtus Melito con il punteggio di 55-46. Successo sofferto ma meritato per la Nab che doveva rinunciare contemporaneamente a Dell'Amura, Perretta e capitan Pilato. E, soprattutto all'inizio, le assenze si son fatte sentire. Con tre lunghi di ruolo contemporaneamente in campo la manovra della Nab era imballata e poco fluida ed il Melito ne approfttava raggiungendo il massimo vantaggio al 9' (8-16). Le triple di Izzo davano nuova linfa alla Nab che piazzava un bel parziale, adoperando il soprasso con Cannavale al 19' (24-23). La gara viaggiava in equilibrio fino all'ultimo intervallo, con Cannavale, top-scorer della gara a quota 18 in evidenza da un lato, Terrano e Barra dall'altro. La maggior esperienza delle ragazze locali veniva fuori nell'ultimo periodo, con Federica Serra che realizzava i canestri dell'allungo definitivo, quelli che consentivano alla Nab di portare a casa l'importante successo.