MADDALONI ALLA VOLTA DI BELLIZZI. BOCCIERO: «CONOSCIAMO IL NOSTRO POTENZIALE»

 

La Pallacanestro San Michele Maddaloni sarà di scena in quel di Bellizzi per la decima giornata del campionato di serie C Silver campano. La gara del PalaBerlinguer, che si disputerà domani alle ore 18:30, sarà la terza trasferta nelle ultime quattro partite dei biancazzurri, che seppur vengono da tre stop consecutivi hanno dimostrato di essere usciti dal campo sempre ad un passo dalla vittoria. Soprattutto nel derby con San Nicola, i ragazzi di coach Adolfo Parrillo hanno tenuto testa agli avversari sino al rush finale. Adesso però bisogna guardare al prossimo match, in cui si farà visita ad un'altra formazione che naviga nei piani alti della classifica. Bellizzi sarà un osso duro perché è squadra lunga e profonda, che potrà contare su un gruppo forte e coeso che gioca insieme da anni. Inoltre in estate è stato puntellato il roster con innesti mirati che ne hanno permesso la sua completezza.

 

Nonostante il momento possa sembrare negativo per le tre sconfitte consecutive, in casa Maddaloni non si fanno drammi ma si lavora alacremente in allenamento. Coach Parrillo può contare su un gruppo che agli esperti affianca giovani promettenti che, come Rosario Bocciero, stanno pian piano crescendo per questo livello. «Non posso che essere felice per il gruppo - ha esordito il giovane biancazzurro -, perché i più esperti mi danno sempre tanti consigli per migliorare il mio gioco. Così come il coach, che è esigente e dal quale non posso fare altro che apprendere. Più partite abbiamo giocato e più ho capito che ogni volta venivo chiamato in causa dovevo portare energia. Le tre sconfitte consecutive non hanno cambiato il nostro modo di allenarci, o addirittura il rapporto tra noi stessi. Sappiamo che stiamo facendo un buon lavoro, ma che possiamo anche essere migliori. In ogni gara dobbiamo essere concentrati per tutti i 40', e non solo un tempo. A Bellizzi ci aspetta un altro impegno difficile. In settimana ci siamo allenati bene, cercando di trovare degli accorgimenti a quelli che potevano essere i nostri punti deboli - ha concluso Rosario Bocciero -, per questo proveremo a conquistare i due punti».

Ufficio Stampa

Pall. San Michele