Napoli BasketNuova Santa Rosa sul velluto contro Piscinola e torna in testa

La Nuova Santa Rosa riscatta immediatamente la sconfitta sul campo di Cedri e liquida con un perentorio 90-56 Piscinola nel match giocato al Pala Silvestri e valido per la terza giornata di ritorno del campionato di serie Regionale. Pur priva dell’infortunato Dragoni e con D’Argenio in panchina solo per onor di firma, la squadra salernitana non ha avuto problemi nel portare in porto il successo. Coach Caccavo schiera in avvio Iannicelli, Antonucci, Senatore, Di Somma e Sammartino. Il quintetto titolare dà subito un’accelerazione importante tanto che i cinque componenti dello stesso vanno a segno tutti nei primi minuti di gioco. La squadra di Caccavo difende con intensità e fa girare bene palla in attacco, trovando soluzioni comode sia dal perimetro sia da dentro l’area. Chiuso il primo quarto26-12, la Nuova Santa Rosa non si ferma e dà un ulteriore scossone al punteggio ed alla partita. I lunghi di casa dominano nel pitturato, mentre Dozic dà il suo contributo con un paio di conclusioni dal perimetro. 56-29 il punteggio a metà partita. Nel terzo quarto il Delta abbassa i ritmi, ma il vantaggio resta immutata (72-45). Si arriva all’ultima frazione con i giochi ormai fatti. La squadra di casa regala qualche giocata ad effetto per la platea e chiude la contesa sul 90-55. Grazie al successo su Piscinola ed al contemporaneo stop di Nola, la Nuova Santa Rosa aggancia la vetta a quota 24. Domenica prossima per Capaccio e soci trasferta a Torre Annunziata.

Salerno, 1 febbraio 2014                                 l’addetto stampa

                                                                          Nicola Roberto