Napoli BasketA.P. CERCOLA – DELTA B. SA  73 – 66

Parziali  22-18 /!6-13  //  19-19 / 16-16           Falli 25-24

Pisaniello e Guarino.

A.P. CERCOLA.(quinta in cl.)  All. Enzo Patrizio  e Virgilio Esposito.  ….. Costagliola 7 , Iodice 5 , Rea , Torino,  Ronca cap. , Federici ,Covino 10 (2 da3) , Di Febbraio 4 ,  Cavallaro 21, Scognamiglio , D’Angelo , Smorra 26 (4 da3)

DELTA SA. (Seconda in cl.) .. Caccavo e Silvestri. ……… D’Argenio , cap. Antonucci 23(4 da 3), Docic , Senatore 15 (2 da3), Vitale , Iannicelli 11 , Hbaye 9 , Dragoni 8 (2 da3), Di Soma.

Bella gara ,dove tattica e tecnica individuale e collettiva si sono espresse ad un livello ottimo, compreso quello arbitrale. A tale proposito ,riguardo alle squadre, forse , pensare più a concentrarsi sulla gara e non su molte decisioni arbitrali, (soprattutto i giocatori !!!), farebbe bene alla gara e certamente di più alla resa finale. Opinioni e proteste andrebbero espresse una tantum e solo dall’allenatore.

I padroni di casa , quinti in classifica, entrano in campo decisi a continuare la striscia positiva anche contro i pur blasonati avversari  rispettandoli (e forse  temendoli troppo!). L’esperienza e la tecnica di questi ultimi si può rilevare ad ogni movimento sia difensivo che offensivo .Ma il Cercola gioca ad una velocità fin dall’inizio sostenuta e parte a razzo dando subito l’impressione che dovrà essere inseguita. E il Delta lo  ha fatto per tutta la gara senza riuscirci . Caccavo è riuscito a gestire alla meglio la tenzone , ma i suoi  avversari avevano una marcia in più , ed hanno avuto dalla loro la sfortuna dei salernitani , che hanno perso una unità per infortunio nel corso del secondo quarto. Indubbiamente la mancanza di cambi non giova in una gara veloce, soprattutto ad un organico già esiguo.  Inoltre dove sono riusciti i Vesuviani , e cioè a limitare il lavoro sotto canestro di Hbaye e la micidiale mano di Senatore e D’Ascoli, i Salernitani non vi sono riusciti. Infatti cercavano di limitare Smorra e Cavallaro e veniva fuori Covino , o andavano a canestro “i piccoli” , soprattutto contro i vari tipi di zona. Onore al merito ai ragazzi del presidente Ottaiano (che dovrà offrire …. Speriamo molte volte).            Ottimo  basket a tutti , come questo.                        Lapazio