Ricevi le "Foto News"

Opzioni Richiesta foto

Opzioni quantità foto

Foto Anno 2017/18

Ultimi articoli pubblicati

A1 F:LA SACES MAPEI GIVOVA SFIDERA’ TORINO ALLE 15 AL PALABARBUTO

Valutazione attuale:  / 0

A1 F.: LA SACES MAPEI GIVOVA STUDIA PER DIVENTARE UN'IMPRESA VINCENTE

Valutazione attuale:  / 0

A2: Cuore Napoli, rescissione consensuale con Vucic: l’atleta approda in BBL

Valutazione attuale:  / 0

Cuore Napoli, rescissione consensuale con Vucic: l’atleta approda in BBL

La Generazione Vincente Sèleco Cuore Napoli Basket comunica la risoluzione consensuale del contratto con Hrvoje Vucic. Il centro croato ha trovato un accordo con i Kangoeroes Basket Willebroek, squadra che disputa la BBL, A1 belga, dove ritroverà Damir Milačić, coach con cui ha già lavorato nella scorsa stagione con il KK Alkar. In cinque gare disputate con la canotta azzurra, Vucic ha totalizzato 12.8 punti e 5.8 rimbalzi per partita, con il 48% da due, il 36% da 3 e l'82% dalla lunetta. La società, nel ringraziarlo per l'impegno profuso in questi mesi per la squadra, gli augura le migliori fortune sportive per il prosieguo della sua carriera.

30.11.2017 Ufficio Comunicazione Cuore Napoli Basket

     
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.
   

B F.: Big match al PalaSilvestri: Salerno ospita Azzurra Cercola, primato in palio

Valutazione attuale:  / 0

Big match al PalaSilvestri:

Salerno ospita Azzurra Cercola, primato in palio

Ceccardi suona la carica: “Inizio confortante, continuare con grinta contro avversario tosto”

 

Aria d’alta classifica al PalaSilvestri. Domani sera, sabato 2 dicembre (ore 19:30, ingresso gratuito), il Salerno Basket ’92 primo in classifica ospiterà l’Azzurra Cercola, seconda forza del torneo di Serie B femminile a due punti di distanza dalle granatine di coach Palumbo. Match importante per entrambe le squadre, che giunge in calendario all’ultima giornata del girone d’andata. Filippo De Gennaro e Chiara Melchionda di Avellino sono i fischietti designati a dirigere l’incontro.

La compagine ospite vanta giocatrici temibili nel roster: su tutte, spicca la presenza di Madalene Ntumba, classe 1981, con un passato di grande livello in Serie A1. Cercola è tra le favorite per la vittoria finale del girone, finora ha perso una sola partita ed è reduce dalla convincente vittoria contro Sorrento. Salerno, tuttavia, ha iniziato il campionato alla perfezione: 6 partite e altrettanti successi (di cui l’ultimo ottenuto a tavolino contro la Ruggi), tanta la voglia di continuare la marcia e riagguantare la Serie A2 persa lo scorso anno con la bruciante retrocessione.

“L’esame Cercola è di quelli duri, dovremo essere brave a sfruttare il fattore campo contro una squadra esperta, forte fisicamente e di grande qualità – afferma il pivot delle salernitane, Alice Ceccardi – Finora abbiamo disputato un buon torneo e siamo cariche in vista di una partita che, probabilmente, è la più difficile della regular season. In settimana ci siamo allenate come al solito, il sorriso ovviamente non ci manca. Sul parquet servirà dare tutto per avere la meglio di Cercola. Siamo consapevoli di meritare l’alta classifica, serviranno freschezza e lucidità”.

Salerno, 1 dicembre 2017                                                                       

Ufficio stampa Salerno Basket ‘92

     
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.
   

B F.: Trasferta sorrentina per il Basket Ruggi Salerno

Valutazione attuale:  / 0

Trasferta sorrentina per il Basket Ruggi Salerno

SALERNO. Settima giornata del campionato di serie B femminile, che vedrà il Basket Ruggi Salerno ospite in casa della Polisportiva Sorrento.

Palla a due sabato ore 18 presso il Palazzetto dello Sport di via Atigliana, gara che sarà diretta dai signori Luca Leggiero e Luigi Marino di Caserta. Una settimana atipica per la compagine salernitana che dopo la gara “non giocata” dello scorso weekend, ha tanta voglia di tornare sul parquet e provare a mostrare il proprio valore contro un team esperto ed in un campo ostico.

Non resta dunque che scendere in campo, forza ragazze!

Ufficio Stampa Basket Ruggi Salerno

     
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.
   

B F. Givova Ladies e la gara speciale di Negri: “Concentrate per vincere a Castellammare”

Valutazione attuale:  / 0

Givova Ladies e la gara speciale di Negri:

Concentrate per vincere a Castellammare

 

L’ala di Sorrento contenta del suo inserimento in squadra: “Fondamentale il supporto delle compagne e dello staff”

 

Inedita sfida domani sera a Castellammare di Stabia per la Givova Ladies Scafati. Al PalaSeveri la compagine di coach Nicola Ottaviano giocherà contro la Banca Stabiese. Le avversarie, guidate da Massimo Costagliola, cercheranno di rifarsi dopo il ko di Capri. Varie le ex in campo, da ambo le parti. Una di queste è Barbara Negri. L’ala costiera ha saputo finora ritagliarsi un ruolo importante, come sesto uomo di lusso, e sarà un’arma importante per cercare di terminare nel migliore dei modi il girone d’andata.

 

Ha cominciato in ritardo la preparazione per motivi di lavoro, ma ha subito saputo inserirsi. E’ contenta del suo ruolo in squadra?

 

“E' vero, non è semplice ricominciare la preparazione a ridosso dell'inizio del campionato, né tantomeno giostrarsi in un duplice impegno lavorativo e sportivo, ma grazie al supporto dello staff e delle compagne è stato meno difficoltoso, per cui posso ritenermi molto contenta”.

 

Domani torna da avversaria a Castellammare. Sarà una partita speciale per lei...

 

“Sicuramente. Castellammare è la squadra in cui ho militato più a lungo e le cui stagioni sono legate a bei ricordi e soddisfazioni, come la promozione in serie A2”.

 

Tornando al basket giocato, che avversario si aspetta di trovare?

 

“Senza ombra di dubbio mi aspetto di trovare un avversario duro e preparato, che in più avrà la voglia di riscattarsi dalla sconfitta dell'ultima trasferta a Capri. Dovremo essere precise, concentrate e determinate fin dal primo minuto per riuscire ad imporci al PalaSeveri”.

 

Ecco tutti gli appuntamenti:

 

SERIE B: Banca Stabiese Basket Femminile- Givova Ladies Scafati domani ore 19 – Tendostruttura Liceo Severi via D’Orsi Castellammare di Stabia (NA)

 

UNDER 20: Juve Caserta Academy - Givova Ladies Scafati lunedì 3 dicembre ore 20 – PalaMaggiò via Sannitica Castelmorrone (CE)

 

UFFICIO STAMPA

 

FREE BASKETBALL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

     
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.
   

Serie B: Renzullo LARS Salerno, doppio turno casalingo per il quintetto di coach Paternoster

Valutazione attuale:  / 0

Renzullo LARS Salerno, doppio turno casalingo per il quintetto di coach Paternoster

Domenica i salernitani ospiteranno Catanzaro al PalaSilvestri, mercoledì scontro diretto col Valmontone

La Renzullo LARS Virtus Arechi Salerno è pronta per affrontare un doppio impegno casalingo. Domenica 3 dicembre la squadra cara al presidente Nello Renzullo ospiterà al PalaSilvestri la Mastria Vending Catanzaro: la gara, valida per l'11esima giornata del campionato di Serie B è in programma alle ore 18 (ingresso gratuito) nell'impianto del rione Matierno. Mercoledì 6 dicembre, poi, il roster allestito dal diesse Pino Corvo sarà impegnato, sempre tra le mura amiche (ma alle ore 19.30), nello scontro diretto con la Virtus Valmontone. Quando mancano 5 giornate alla fine del girone d'andata la lotta per la qualificazione alle Final Eight della Coppa Italia si fa serrata. Nell'anticipo, tra l'altro, la capolista Barcellona ha vinto a Cagliari e si è portata momentaneamente a +4 rispetto alle più immediate inseguitrici (Salerno, Valmontone e Palestrina). Senza guardare troppo in avanti e ragionando partita per partita, il quintetto di coach Antonio Paternoster è pronto per sfidare Catanzaro.
I calabresi al momento sono dodicesimi in classifica ed hanno solo 8 punti all'attivo (conquistati tutti nelle gare interne) ma nello scorso turno di campionato sono riusciti a battere la LUISS Sport Roma, una delle squadre più attrezzate del girone D. Il team allenato da Fabrizio Tunno, fino a questo momento, in trasferta non ha mai vinto, facendo vedere le cose migliori nelle gare casalinghe. La Renzullo LARS Virtus Arechi Salerno, però, non deve commettere l'errore di sottovalutare un avversario capace di segnare anche 104 punti nella partita persa in casa della Tiber Basket Roma e che, in media, segna 73.8 punti ad incontro. Tra i giocatori più pericolosi della Mastria Vending vanno citati sicuramente il play Nicolas Morici (l'argentino sta viaggiando a quasi 17 punti di media ad allacciata di scarpe), la guardia Pasquale Battaglia e il giovane lungo Ygor Biordi (classe '96), che stanno viaggiando tutti in doppia cifra. Anche l'esterno Tomas Di Dio e il centro Matteo Botteghi stanno facendo bene in questo avvio di stagione.
Dal canto suo la Renzullo LARS Virtus Arechi Salerno, che nello scorso turno ha espugnato (non senza difficoltà) il campo de Il Globo Isernia Basket, è reduce da sei vittorie consecutive. Capitan Cucco e soci proveranno a tenere aperta la striscia vincente il più a lungo possibile ed a confermare i progressi evidenziati nelle ultime settimane. Vincere il match con Catanzaro potrebbe permettere ai blaugrana di affrontare i prossimi scontri diretti (con Valmontone, a Cagliari, in casa con Barcellona e in trasferta a Palestrina) col vento in poppa e col morale alto. Per farlo, il team del presidente Nello Renzullo conta anche sul sostegno del caloroso pubblico salernitano che, finora, non è mai mancato.
«Catanzaro non è una squadra semplice da affrontare – ha affermato coach Antonio Paternoster alla vigilia del match di domenica –. E’ una squadra ben allenata, dinamica, giovane, per cui servirà una grande prestazione da parte dei miei ragazzi. La vittoria di Isernia ha confermato che siamo un gruppo in salute, che sa quello che vuole, che non si disunisce durante le partite di fronte ad eventuali momenti di difficoltà. Tutto questo mi fa stare molto sereno in vista del finale del girone d’andata in cui disputeremo partite ravvicinate contro avversarie molto forti. Anche in terra molisana, in una giornata in cui abbiamo tirato con basse percentuali da fuori, siamo stati comunque capaci di fare qualcosa di diverso, pure grazie ad un’ottima condizione fisica. Grazie al successo di Isernia, il sesto consecutivo – ha concluso il tecnico della Virtus Arechi Salerno –, abbiamo lavorato con caparbietà e serenità e continueremo a farlo per tutto l’anno».
Ufficio Stampa Virtus Arechi Salerno
Michele Masturzo
373/8224543

     
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.
   

Serie B: Renzullo LARS Salerno, il diesse Pino Corvo traccia un bilancio dopo le prime 10 giornate

Valutazione attuale:  / 0

Renzullo LARS Salerno, il diesse Pino Corvo traccia un bilancio dopo le prime 10 giornate


«Siamo dove volevamo essere. Un passo alla volta proveremo a chiudere bene il girone d'andata»

Dopo le prime dieci giornate del campionato di Serie B Old Wild West la Renzullo LARS Virtus Arechi Salerno fa parte del terzetto (completato da Virtus Valmontone e Citysightseeing Palestrina) che con 16 punti all'attivo segue a 2 sole lunghezze di distacco la capolista Basket Barcellona. La squadra cara al presidente Nello Renzullo, sebbene sia stata formata praticamente ex-novo ed abbia avuto bisogno di un po' di tempo per il necessario “rodaggio”, da un mese e mezzo a questa parte sembra aver trovato il giusto assetto. Il roster allestito dal diesse Pino Corvo, rivisitata in corsa con il cambio della guardia tra Valerio Circosta e Federico Di Prampero, ha vinto le ultime sei gare disputate e tenterà di allungare ulteriormente la striscia positiva. Allargando il cerchio alle prime 10 partite stagionali, il quintetto di coach Antonio Paternoster ha vinto 8 volte (4 tra le mura amiche del PalaSilvestri ed altrettante lontano dall'impianto del rione Matierno) e perso solo in 2 circostanze (in casa contro la Irritec Costa Capo d'Orlando e in trasferta in casa della BPC Virtus Cassino). Con 794 punti segnati (79,4 di media per gara) la Renzullo LARS Virtus Arechi Salerno ha il quarto miglior attacco del girone dopo Palestrina, Barcellona e Valmontone, mentre con i 695 punti subiti i blaugrana (69,5 di media ad incontro) possono vantare la seconda miglior difesa del raggruppamento alle spalle della Tiber Basket Roma. I salernitani stanno tirando col 53% da 2 punti (204/388), col 32% da 3 (82/253) e col 73% dalla lunetta dei liberi (140/193). Inoltre, capitan Cucco e soci sono primi per minor numero di palle perse (solo 97) quarti per rimbalzi conquistati (366), quinti per falli subiti (192) e per assist serviti (141), settimi per palle recuperate (72). I numeri, insomma, certificano la crescita della Renzullo LARS Virtus Arechi Salerno.
«Il bilancio delle prime dieci giornate è più che positivo per me – ha affermato Pino Corvo –. Siamo dove speravo potessimo arrivare in questa fase della stagione. Sono molto contento per i risultati e soprattutto per l’atteggiamento della squadra e dello staff. In breve tempo abbiamo avuto una buona risposta anche dalla città, che si sta appassionando a questa squadra nuova di zecca, ed i meriti vanno sicuramente alla società, con in capo il presidente Nello Renzullo, che non ci fa mancare nulla e cura nei minimi particolari il benessere dei nostri tesserati».
La Renzullo LARS Virtus Arechi Salerno è ora attesa da un doppio turno casalingo consecutivo: domenica 3 dicembre al PalaSilvestri, alle ore 18 (ingresso gratuito), sarà di scena la Mastria Vending Catanzaro (undicesima in classifica, ma capace nello scorso turno di mettere al tappeto la LUISS Sport Roma) e mercoledì 6 dicembre alle ore 19.30 ci sarà lo scontro diretto con la Virtus Valmontone. Il team salernitano tenterà di sfruttare appieno il fattore campo e di fare bottino pieno con l'aiuto della sua gente.
«Io sono abituato a pensare partita per partita – ha sottolineato il direttore sportivo della Virtus –. Dobbiamo fare bene con Catanzaro, che è una squadra in trasferta ha giocato alla pari con tutti finora, facendo. Noi dobbiamo cercare di migliorare progressivamente il nostro gioco, abbiamo ancora ampi margini di miglioramento. Con una vittoria potremo presentarci nelle migliori condizioni alla sfida di mercoledì, che sarà importantissima ai fini della classifica. Un passo alla volta – ha concluso Pino Corvo – speriamo di avvicinarci a questo finale di girone d’andata nel miglior modo possibile».

Ufficio Stampa Virtus Arechi Salerno
Michele Masturzo
373/8224543

     
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.
   

 

U16 Ecc.: Scuola Basket Salerno-Vivi Basket Napoli 52-61

Valutazione attuale:  / 0

Scuola Basket Salerno - Vivi Basket Napoli 52-61

Parziali: 11-12, 15-10, 13-22, 13-17

Scuola Basket Salerno

Di Palma 18, Fattorusso 12, Sorrentino 9, Saldamarco 3, Caiazzo 4, Amodio 6, Marino, Nappi, Sorgente, Abagnale, Naddeo, Frasca

Coach: Morena, Ass: Forgione, Cuoco

Vivi Basket Napoli

De Felice 10, Capezza 19, Mansi 13, Marcelletti 2, Agostini 2, Paterniti 4, Cortese 2, Perretti 9, Sveldezza, Sargiotta, Naviglio, Tolino

Coach: di Lorenzo, Ass: Ponticiello, Abete

Vivi Basket espugna il PalaSilvestri al termine di una partita nervosa che ha visto i padroni di casa, pur privi di Zastavni (in bocca al lupo per un rapido rientro), lottare per 40′, senza mai arrendersi.

L’inizio è molto nervoso con tantissimi errori, i blu sbagliano tanto ma riescono a chiudere sul più uno, 11-12.

Nel secondo quarto Salerno allunga con una difesa molto efficace, arrivando anche sul più 12. Ma i pellicani non tremano e con una difesa aggressiva di riportano sul -4, andando al riposo sul 26-22.

Al rientro dagli spogliatoi Vivi Basket è ormai in partita e lentamente e allungano chiudendo sul 39-44.

Nell’ultima frazione la lotta è serrata con i ragazzi della Scuola Basket che rientrano sempre anche quando vanno sotto di 11 punti, nel finale però i blu chiudono la partita sul 52-61.

     
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.
   

A1 F.: E’#contagioazzurro IN CASA SACES MAPEI GIVOVA CON CRESPI E LUCCHESI

Valutazione attuale:  / 0

E’#contagioazzurro IN CASA SACES MAPEI GIVOVA CON CRESPI E LUCCHESI

Ieri mattina ha fatto tappa a Napoli #contagioazzurro! Il progetto di allenamenti itineranti con cui il Settore Squadre Nazionali sta girando l’Italia, ha visto varcare le soglie del PalaVesuvio la prestigiosa coppia di allenatori composta da Marco Crespi e Giovanni Lucchesi: i due coach hanno infatti scelto proprio la Dike come seconda società a cui fare visita dopo essere stati a Venezia. La giornata in palestra ha nella propria idea di fondo, lo scopo di lavorare in stretto contatto con le società ospitanti, in modo da allargare la base delle atlete di interesse della nazionale e stabilire un contatto destinato ad alimentarsi nel tempo con gli staff che le seguono quotidianamente. Nell’allenamento mattutino che ha avuto come mission il miglioramento individuale, Crespi si è dichiarato molto soddisfatto del lavoro sviluppato con le giocatrici della Saces Mapei Givova, e ci ha trasmesso queste considerazioni al termine della sessione svolta in palestra:‘Ho ricevuto un impatto di grande energia positiva entrando in questa struttura: se un club deve ritenersi un laboratorio in cui si lavora per costruire un prodotto, ritengo che sia molto importante il luogo dove tutto ciò avviene. Devo dire che questpalazzetto. Faccio quindi i miei complimenti a questa società, perché se una squadra comincia a costruire il proprio futuro investendo sulla propria casa, vuol dire che esiste una visione sul percorso di crescita messo nel mirino, che è indipendente dalle vittorie e dalle sconfitte nel breve termina della Dike è una casa bella per il colore, la pulizia, persino gli odori che ti trovi a sperimentare entrando in questo e.’Anche le giocatrici sono apparse stimolate e coinvolte dal progetto:‘Si, ho riscontrato grande partecipazione da tutte: veramente incredibile l’applicazione a partire dalle più esperte, fino a quelle più giovani. Contagio Azzurro ha proprio l’obiettivo di favorire attraverso questi piccoli interventi tecnici, un percorso di scambio e comunicazione con le atlete e gli staff delle diverse squadre: da questo punto di vista, ammetto grande soddisfazione del lavoro svolto oggi.’Nel pomeriggio è stata la volta di Giovanni Lucchesi scendere in campo per guidare insieme ai tecnici del settore giovanile, il gruppo che compone le squadre Under 16. Anche da parte sua, parole di grande affetto nei confronti di questa città:‘C’è poco da fare, ogni volta che scendo a lavorare da queste parti le emozioni sono sempre tante. A partire dalle luci, credo che questo palazzetto sia veramente un gioiello e per me ritornarci è sempre una gioia. Credo di poter confidare che l’atmosfera che ho respirato allenando in questo impianto quando ho disputato l’europeo Under 16 nel 2009, sono custodite in delle sensazioni che raramente ho rivissuto nella mia carriera. Lavorando oggi pomeriggio con le più giovani, ho sperimentato proprio quello scambio reciproco di energia che il Contagio Azzurro vuole fare arrivare nelle palestre di tutta Italia: dalla passione che ho letto negli occhi di queste giovani atlete, dobbiamo sempre trovare ispirazione per fronteggiare con coraggio i periodi belli e meno belli che ci troviamo ad affrontare.’


Ufficio Stampa e Comunicazione
SACES MAPEI GIVOVA DIKE BASKET NAPOLI SSD ARL
Via Argine Nord,927 – 80147 Napoli NA
Tel: +39 0815619232
Fax: +39 0815619232
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

U20 F.: Givova Ladies, il cuore non basta. L’under 20 sfiora il successo contro le campionesse d’Italia di Battipaglia

Valutazione attuale:  / 0

Givova Ladies, il cuore non basta.

L’under 20 sfiora il successo contro le campionesse d’Italia di Battipaglia

 Gara encomiabile per tutta la compagine di coach Ottaviano.
Le ospiti la spuntano solo nel secondo tempo

A volte le sconfitte sono solo nel risultato, ma non nella prestazione e nell’atteggiamento. E’ questo il caso dell’under 20 della Givova Ladies, che al PalAnardi gioca alla pari fino al 40’ contro le campionesse d’Italia della Trefofan Battipaglia, perdendo 50-61 soltanto alla distanza.

Nel primo periodo le ragazze in maglia neroarancio partono subito forte. Sapienza è un fattore determinante in entrambi i lati del campo e Falanga è una sentenza sia dalla media che dalla lunga distanza. Sospinte dall’incitamento anche delle ragazze in panchina Scafati vola fino al +14 (26-12). Nel secondo periodo Battipaglia comincia a farsi viva con Mattera e un paio di canestri da distanza siderale di Scarpato. Scafati tiene botta con Sicignano e Sapienza ben coadiuvate anche dall’ottima difesa di Porcu. Ma Battipaglia è squadra solida e raggiunge il 33 pari al 20’.

Alla ripresa delle ostilità le ospiti prendono in mano l’inerzia con Montani e Scarpato. Ma la Givova Ladies rimane in scia grazie ai liberi di Sapienza. Poi quest’ultima commette la quarta penalità, con Battipaglia che negli ultimi 3’ prende un piccolo vantaggio di 9 punti (43-52) con Patane e Sasso. Negli ultimi dieci giri di lancetta le locali danno tutto ciò che possono nella propria metà campo, ma pagano lo sforzo nell’altra. Così la Treofan può vincere dopo aver sudato le fatidiche sette camicie.

Appalusi per tutta la Givova Ladies, che dimostra di crescere come gruppo di partita in partita. Il prossimo impegno per capitan Sicignano e compagne sarà al PalaMaggiò contro la Juve Caserta Academy. Poi tra due settimane circa al palazzetto di via della Resistenza ci sarà l’importante big match contro Salerno Basket ’92. 

Givova Ladies Scafati-Treofan Battipaglia 50-61

Givova Ladies Scafati: Sicignano 8, Santaniello n.e., Siano n.e., Porcu 4, Bellotti n.e., Borgongino, Sapienza 21, Ottaviani 4, Baglieri n.e., Falanga 13, Di Michele n.e.. All. Ottaviano

Treofan Battipaglia: Montani 12, Chicchisiola 2, Sasso 10, Scarpato 16, Codispoti 2, Martines, Patane 8, Mattera 11, Opacic, De Rosa, Panniello. All. Lamberti

Arbitri: Picardo e La Corte di Salerno

Parziali: 26-15, 33-33, 43-52

UFFICIO STAMPA

FREE BASKETBALL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA 

A1 F.: Una grande prestazione contro Reyer Venezia regala la prima vittoria alle Ladies Battipaglia

Valutazione attuale:  / 0

Una grande prestazione contro Reyer Venezia regala la prima vittoria alle Ladies

 

Dopo una partita condotta per larghi tratti arriva la prima vittoria stagionale per la Treofan Battipaglia in questa Gu2to Cup. Le Ladies di coach Lamberti, grazie ad una prestazione quasi perfetta, hanno portato a casa i primi due contro la Reyer Venezia vincendo per 75-74.

Il primo quarto si apre subito nel migliore dei modi per le Ladies, una penetrazione di Trimboli ed un tiro dalla media distanza di Davis permettono alla squadra di casa di portarsi subito sul +4. La difesa della Treofan è impeccabile e Venezia sembra incapace di reagire alla forza degli attacchi della squadra campana che grazie alla straordinaria prestazione di Davis si porta addirittura sul +7. La squadra ospite tenta di affidarsi alla fisicità di Ruzickova che non basta però a scalfire le sicurezze della Treofan in difesa. Una tripla di Trimboli, negli ultimi minuti della prima frazione di gioco, porta il vantaggio delle Ladies sul+9, che Campbell ed il tiro dalla linea dei tre punti di Davis porteranno sul +14 finale.

Nella seconda frazione di gioco la squadra ospite cerca subito di ritornare in gara e la tripla del capitano Carangelo nei primi secondi ne è la dimostrazione. I punti dalla panchina di Miletic e Chicchisiola sono utilissimi a mantenere le distanze, finché due triple consecutive della squadra ospite (Carangelo e Walker) portano il distacco a sole 6 lunghezze. Da quel momento in poi la Treofan è abile a non far prendere il sopravvento alla Reyer e grazie al contropiede, prima di Campbell e poi di Miletic, riesce ad andare all’intervallo lungo con 5 punti di vantaggio.

Il secondo tempo si apre con un tiro dall’arco dei tre punti di Jori Davis a cui fa subito seguito la tripla della solita Carangelo, ma è da quel momento che le Ladies tornano a mostrare una difesa solida e per molti minuti inscalfibile. La Reyer Venezia cerca in tutti i modi di ricucire lo strappo ed a pochi minuti dalla fine si porta sul -2, ma una tripla di Campbell riporta il parziale sul +5 per Battipaglia.

L’ultimo quarto è quello decisivo,il PalaZauli è una bolgia e sostiene le ragazze di casa nonostante una partenza non entusiasmante.Williams sembra inarrestabilee  la squadra ospite riesce a trovare per tre volte il sorpasso, ma la Treofan non ci sta a veder sfumare una vittoria tenuta in pugno per tre quarti e dà una dimostrazione di grinta e carattere, per ben due volte infatti riesce a riportare il risultato dalla propria parte. Con Trimboli fuori dalla contesa in seguito ad un doppio antisportivo tocca a Davis, Orazzo ed Andrè prendere in mano la squadra. Ed è proprio nelle mani di quest’ultima che, a 5 secondi dalla fine, passa il destino di questa gara.La nostra numero 22 è fredda dalla line della carità e trova prima il tiro libero del pari e poi quello del definitivo sorpasso.

A proposito di questa importantissima vittoria il coachLambertisi è così espresso:”Voglio ringraziare le ragazze e tutto lo staff, da quello medico alla dirigenza. Siamo arrivati molto bene alla partita e oggi abbiamo dato una grande dimostrazione di compattezza. La partita di Vigarano è stata solo un incidente di percorso perché già contro Broni e Napoli avevamo dato segnali importanti di crescita. Stasera abbiamo raccolto i frutti di una settimana di lavoro intenso in palestra, anche se le ragazze si allenano ogni giorno con la massima concentrazione. La nostra difesa è stata per 3 quarti eccellente, abbiamo concesso poco o nulla ad una squadra molto forte come Venezia. Nell’ultima frazione di gioco tutto il loro talento è venuto fuori ed è stata evidente la nostra crescita. Per tre volte siamo stati sotto e per tre volte abbiamo ripreso il risultato. Oggi voglio fare i complimenti a tutte le ragazze, soprattutto alle “under” che anche se non sono state chiamate in causa oggi ci permettono di allenarci al massimo ogni giorno.”

Battipaglia, 27-11-2017

           Responsabile Comunicazione

 

                        Paolo Maggio

     
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.
   

Battipaglia, 27-11-2017

           Responsabile Comunicazione

                                                                                                                                                                            Paolo Maggio

Altri articoli...

  1. A2: NoviPiù Casale Monferrato-Cuore Napoli Basket 79-56
  2. B F.: Basket Ruggi Salerno - Il derby non si gioca.
  3. B F.: Azzurra Cercola - Pol. Sorrento 72-41
  4. B F.: Niente sfida con la Ruggi: manca medico ospitante, Salerno avrà vittoria a tavolino
  5. Serie B: La Renzullo LARS Virtus Arechi Salerno batte anche Isernia (62-69) e si conferma al secondo posto
  6. C Silver.: Irtet Bk Casapulla – Virtus Monte di Procida 50-53
  7. C Silver.: Pall. San Michele Maddaloni - San Nicola Basket Cedri 76-83
  8. C Silver.: G.M.A. - Virtus Pozzuoli - settima vittora di fila
  9. Giovanili: Notiziario giovanili del Centro Basket Torre Annunziata del 27.11.2017
  10. Giovanili: Primi riscontri positivi della stagione in casa One Team
  11. B F.: Givova Ladies Scafati - Farmacia del Tricolle Ariano Irpino 72-46
  12. A2: Cuore Napoli a Casale per l'impresa.
  13. C Silver.: MADDALONI E IL DERBY CON SAN NICOLA. PARRILLO: «MATCH SPECIALE»
  14. A1 F.: LA SACES MAPEI GIVOVA E’ PRONTA ALLA TRASFERTA DI VIGARANO
  15. B F.: Salerno a Battipaglia contro Ruggi
  16. B F.: Givova Ladies, Falanga guarda al futuro
  17. B F.: Eurotraffic Ruggi, Derby cittadino contro la Salerno Basket ’92.
  18. Serie B: La Centro Renzullo LARS Virtus Arechi Salerno cerca conferme in casa di Isernia
  19. B Femm.: Pubblicate le foto Azzurra Cercola - Givova Ladies 49-61 del 04.11.2017
  20. U18 Ecc.: Pubblicate le foto Ass. Pall. Cercola - One Team Basket 45-66 del 11.11.2017
  21. Giovanili: Notiziario giovanili del Centro Basket Torre Annunziata del 21.11.2017
  22. A1 F.: LA SACES MAPEI GIVOVA RITROVA GRINTA E DIFESA: BRONI DEVE ARRENDERSI
  23. A1 F.: La Treofan Battipaglia sconfitta al PalaVigarano nella settima giornata della GU2TO CUP
  24. B F.: Nulla da fare per il Basket Ruggi Salerno in casa del forte Azzurra Cercola. Con Foto della gara
  25. Serie B: La Virtus Arechi Salerno batte la Playa Hotel Patti Basket
  26. Serie B: Valdiceppo su di giri: battuta Teramo 81-64
  27. Serie B: Treofan Battipaglia – BPC Virtus Cassino 58-64
  28. C Silver.: Una brutta Irtet Casapulla travolta a Mugnano. Olivetti non basta
  29. C Silver.: Sesta vittoria consecutiva per la Co.Ad. Virtus Pozzuoli
  30. C Silver.: Virtus Pozzuoli- Pall. San Michele Maddaloni 79-77
  31. B F.: Polisportiva Sorrento - Givova Ladies Scafati 41-76
  32. B F.: Salerno, quinto acuto: match tirato con l’Olimpia Capri ma vincono le granatine
  33. A1 F.: LA SACES MAPEI GIVOVA CONTRO BRONI PER LA PRIMA VITTORIA IN CASA
  34. A2: Cuore Napoli Basket a Treviglio a caccia del primo successo esterno
  35. B F.: Trasferta a Cercola per il Basket Ruggi Salerno.
  36. B F.: Givova Ladies, l’entusiasmo di Sapienza
  37. B F.: Salerno Basket ’92 ospita Olimpia Capri a Matierno
  38. Serie B: La Virtus Arechi Salerno ospita Playa Hotel Patti e cerca il pokerissimo di vittorie
  39. C Silver.: MADDALONI OSPITE DI POZZUOLI. MOCCIA: «UNICO OBIETTIVO VINCERE»
  40. Serie B: Treofan Battipaglia - Coach Sanfilippo rassegna le dimissioni
  41. C Silver: Nuova Pall. Sarno- Pall. San Michele Maddaloni 85-76
  42. Giovanili: Basket Casapulla, le giovanili partono col botto
  43. C Silver: Monte di Procida - Il cuore non basta, arriva la sconfitta contro Sarno
  44. U20 F.: Salerno Basket ‘92 - Givova Ladies Scafati 53-61
  45. A2: Cuore Napoli Basket-Virtus Roma 83-78
  46. B Fem.: Givova Ladies Scafati - Basket Ruggi Salerno 69-46
  47. Serie B: La Virtus Arechi Salerno infligge la prima sconfitta alla capolista LUISS Sport Roma
  48. Serie B: La Valdiceppo dura un quarto, poi cede a Pescara
  49. Serie B: Treofan Battipaglia – Tiber Basket Roma 65-75
  50. C Silver: Primo sorriso stagionale per l’Irtet Casapulla. Guastaferro e Di Lorenzo battono la Megaride

Articoli in evidenza

 

Abbiamo 284 visitatori e nessun utente online

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cosa sono
I cookie sono piccoli file di testo memorizzati nel computer o nel dispositivo mobile dell´utente quando visita il nostro sito web.

A cosa servono
I cookie sono da noi utilizzati per assicurare all´utente la migliore esperienza nel nostro sito.
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviare messaggi promozionali personalizzati.

Tipologie di cookie
I cookie sono categorizzati come segue.
Cookie di sessione. Cookie automaticamente cancellati quando l´utente chiude il browser.
Cookie persistenti. Cookie che restano memorizzati nel dispositivo dell´utente sino al raggiungimento di una determinata data di terminazione (in termini di minuti, giorni o anni dalla creazione/aggiornamento del cookie).
Cookie di terze parti. Cookie memorizzati per conto di soggetti terzi.
E possibile controllare ed eliminare i singoli cookie utilizzando le impostazioni della maggior parte dei browser. Ciò, tuttavia, potrebbe impedire di utilizzare correttamente alcune funzioni del nostro sito web.
Per saperne di più è possibile fare riferimento a www.aboutcookies.org o www.allaboutcookies.org.

Gestione dei cookie direttamente dal sito
Per ottimizzare la tua esperienza anche nella gestione dei cookie, abbiamo deciso di organizzare i cookie utilizzati da questo sito in quattro categorie, in base alle finalità perseguite: essential, comfort, performance, advertising.

Essential: Questi cookie sono indispensabili per il regolare funzionamento del sito e delle relative funzioni. Esempi: cookie di autenticazione.

Comfort: Questi cookie consentono di migliorare il comfort e l´usabilità dei siti Internet e di mettere a disposizione svariate funzioni. Ad esempio, nei cookie comfort è possibile memorizzare i risultati delle ricerche, le impostazioni della lingua, la dimensione del carattere.

Performance: Questi cookie raccolgono informazioni su come sono utilizzati i siti Internet. I cookie prestazionali ci aiutano per esempio a stabilire quali sono i settori più popolari del nostro sito. Questo ci permette di adattare i contenuti delle pagine Internet ai vostri desideri e al contempo di migliorare i servizi Internet offerti.

Advertising: Questi cookie sono utilizzati per personalizzare l´invio delle informazioni e delle comunicazioni pubblicitarie, in funzione degli interessi dell´utente, ad es. in base alle pagine visitate.