Ruggi alla ricerca del riscatto nel derby contro Salerno Basket

SALERNO. Sarà sicuramente una gara particolare quella che si terrà sabato pomeriggio ore 19:30 al Pala Silvestri di Salerno, per la tredicesima giornata del campionato di serie B femminile.

A contendersi la contesa contro il Basket Ruggi Salerno, sarà la Salerno Basket ’92. Una sfida inedita visto che all’andata la compagine di patron Somma ha trovato facile vittoria a tavolino e non sul campo, visto l’imprevisto che colpì il medico di casa: perciò si preannuncia una partita ricca di emozioni e di sano agonismo sportivo. In casa Ruggi Salerno però l’infermeria non sembra svuotarsi: ancora out Scarpato e De Feo e, vista anche l’assenza di Codispoti spazio a tante giovani leve classe 2002. La gara sarà diretta da Mirko Sabatino e Roberto D’Andrea di Salerno.

SETTORE GIOVANILE. Mentre l’under 13 di coach Pignata recupererà giovedì a Casalnuovo la gara inizialmente in programma venerdì scorso, l’under 14 di coach Di Pace, domenica mattina alle 11:45 sarà impegnata in Tendostruttura per la prima gara del girone di ritorno, in cui verrà a far visita  il Basket Femminile Stabia. Mercoledì, esordio in campionato anche per le Esordienti Femminili che ospitano l’Amatori Cercola al liceo “F. De Sanctis”.

Ufficio Stampa Basket Ruggi Salerno

 
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.

 

Salerno ’92 torna al successo, Ruggi battuta nel derby del PalaSilvestri

Super Ceccardi, 29 punti. Assentato carica: “Volevamo la svolta, ora testa alla sfida di Cercola”

 

Il Salerno Basket ’92 torna al successo e riassapora i due punti. Ruggi battuta nel derby al PalaSilvestri dalle granatine, che salgono a quota 16 in classifica alla penultima di regular season di Serie B femminile. Il finale è di 65-36 nella sfida tra le due formazioni più giovani del torneo, uno scarto che innalza il morale di De Mitri e compagne in vista del prosieguo del torneo.

La partita. Sblocca subito assentato col gancio sotto canestro, Melin piazza la bomba del 5-0 dopo il primo giro di lancette. Ma le padrone di casa non affondano il colpo: 6-2 a metà quarto, qualche errore di troppo in fase di appoggio. Poi le percentuali iniziano timidamente ad alzarsi, a 2’ dal primo intervallo Ceccardi trascina le sue fino al +11 di massimo vantaggio. Ma una manciata di possibili canestri viene dilapidata troppo a cuor leggero. Centellinato l’impiego di Ingrassia – già 2 falli – buono l’impatto di Galdi: il primo parziale è di 15-6. Alla ripresa accorciano le ospiti, Opacic lascia il segno ma super Ceccardi (29 punti complessivi, top scorer a fine match) ristabilisce le distanze. Locali sul + 9 al quarto d’ora effettivo, +14 a metà partita (32-18). Pignata deve tirar fuori l’unica over, Di Pace (4 falli), e al rientro le granatine allungano: Ceccardi-Melin-Assentato nell’ordine, la Ruggi segna solo a metà periodo (39-20) e subisce le percussioni di De Mitri e compagne fino al 48-26 della mezzora. Nell’ultimo quarto le ospiti non gettano la spugna: torna dentro Di Pace (che esce definitivamente al quinto fallo a 4’ dalla sirena) ma il margine è rassicurante. Salerno dapprima gestisce, poi scappa ancora per il +29 finale (65-36) che fa trascorrere il weekend col sorriso a patron Angela Somma.

Il punteggio è ok, c’è da rettificare ancora qualcosa però sui dettagli. Quelli delle palle perse ingenuamente e di qualche fallo evitabile. E poi, occorre maggior cinismo sotto canestro. Concorda Giorgia Assentato: “Volevamo dimostrare di essere una squadra di alto livello, dopo un periodo costellato da qualche battuta a vuoto di troppo. Ci siamo riuscite in un derby comunque sempre sentito, tra ragazze che vivono nella stessa città e si conoscono. C’è ancora da migliorare sotto alcuni aspetti ma, con questo successo, affrontiamo sicuramente il prosieguo di stagione con più serenità, a partire dalla difficile ma non impossibile visita in casa dell’Azzurra Cercola. In settimana, come sempre, saremo a disposizione del coach per provare a correggere i difetti, allenandoci a mille”.

 

TABELLINO   -   SALERNO BASKET ’92-RUGGI SALERNO 65-36 (15-6; 32-18; 48-26)

SALERNO ’92: Esposito, Ingrassia, Caputo ne, De Mitri 12, Galdi, Ceccardi 29, Fontana ne, Assentato 13, Giulivo, Ledda, Manolova, Melin 12. All: Dello Iacono.

RUGGI: Martines, Fumo, Scolpini, Panniello, Bisogno, Germano, Di Pace, Di Martino, Opacic, Patanè, Panteva, Montiani. All: Pignata.

Arbitri: Sabatino-D’Andrea (Salerno)

NOTE. Uscita per 5 falli Di Pace (R) a 4’ dalla fine.

Salerno, 3/2/2018

Area Comunicazione Salerno Basket ‘92

 
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.

 

Givova Ladies, testacoda a Ariano Irpino. Porcu: “Non sarà una passeggiata”

 

L’esterna di Alghero soddisfatta del secondo posto conquistato con l’under 20: “Traguardo inaspettato”

 

Una Givova Ladies Scafati ancora in emergenza domani tornerà in campo per il più classico dei testacoda contro la Farmacia del Tricolle Ariano Irpino. La formazione di coach Nicola Ottaviano ha avuto anche questa settimana problemi tra assenze e infortuni e proverà a bissare la prestazione di sacrificio sciorinata contro Sorrento. A conferma della grande voglia di non abbassare la guardia, c’è Jessica Porcu. L’esterna sarda tiene alta la concentrazione, parlando dell’attuale momento della squadra.

 

Siete contente di aver conquistato il secondo posto con l'under20? Che avversario vi aspettate di beccare allo spareggio?

 

“Si, siamo molto soddisfatte del secondo posto raggiunto soprattutto, perché è stato inaspettato. Riguardo lo spareggio, a prescindere da quale sia Sardegna 2, ci aspettiamo di trovare un’avversaria preparata e sicuramente determinata a raggiungere l’obiettivo di giocare l’interzona”.

 

Con la B state attraversando un momento d'emergenza. Quanto è stata importante la vittoria di sabato contro Sorrento?

 

“Purtroppo si, ci siamo trovate in un momento di difficoltà e ancora non siamo al completo, ma nonostante tutto sabato abbiamo conquistato una vittoria molto importate dando il nostro meglio e anche qualcosa di più”.

 

Domenica trasferta insidiosa ad Ariano Irpino. Che partita sarà?

 

“Sicuramente non sarà una passeggiata perché Ariano giocherà nel proprio campo con molta più sicurezza rispetto alla partita di andata. Ma comunque noi entreremo in campo con la giusta determinazione per poter portare a casa la partita”.

 

Ecco tutti gli appuntamenti:

 

SERIE B: Farmacia del Tricolle Ariano Irpino- Givova Ladies Scafati domani 4 febbraio ore 18 – Palasport via Cardito Ariano Irpino (AV)

 

UNDER 20: Givova Ladies Scafati- Salerno Basket ‘92 lunedì 5 febbraio ore 20,15 – PalAnardi via della Resistenza 6 Scafati (SA)

 

UFFICIO STAMPA

 

FREE BASKETBALL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

 
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.

 

Nell'apposita sezione "Foto" del nostro portale www.campaniabasket.it, abbiamo pubblicato le foto del servizio fotografico effettuato durante la gara del Campionato regionale di Under 14 maschile, Girone F Campania:

 

 

Athletic System San Giorgio - Ass. Pall. Cercola 34-44

 

PALASIRIO - Viale dei Fiori CERCOLA (NA)

 

 20 gennaio 2018

MADDALONI DOMINA MONTE DI PROCIDA E APPRODA ALLA FINAL FOUR

 

Pall. San Michele Maddaloni - Virtus Monte di Procida 88-62

Parziali: 23-15; 54-24; 71-42.

Maddaloni: Requena 15, Ragnino 11, Bocciero 6, Cioppa 11, Spallieri 4, Moccia 13, Desiato 2, Pascarella 8, Della Peruta 2, Chiavazzo 16,Cerreto, All. Parrillo, Ass. Dandolo.

Monte di Procida: Nastri, Scotti, Fiorini 4, Lubrano, Illiano 6, Regio 7, Barbieri 18, Esposito 13, Lubrano Lavadera 4, Lucci 10, All. Parascandola.

 

Cronaca: La Pallacanestro San Michele Maddaloni domina la Virtus Monte di Procida e stacca il pass per la Final Four di Coppa Campania. Con l'assenza di Luciano Rusciano per influenza, Maddaloni fa partire in quintetto Giulio Spallieri. La gara nei primi minuti è piuttosto equilibrata. Non mancano gli errori, spesso per cattive scelte di lettura. Soprattutto Maddaloni rifiuta a prendere diversi tiri e così al 5' si è ancora sul 7-7. I padroni di casa cercano comunque di dare una spallata alla gara, sfruttando una maggiore organizzazione di squadra. Federico Requena è particolarmente ispirato ma non basta per raggiungere la doppia cifra di vantaggio al primo mini riposo. Il secondo quarto si sviluppa sui binari dell'equilibrio soltanto per alcuni minuti. Poi i biancazzurri stringono le maglie in difesa e per Monte di Procida è buio pesto. Ivano Ragnino è lesto a rubare due palloni consecutive e a tramutarli in facili punti, mentre Carmine Moccia inizia a tartassare di canestri la difesa avversaria. In generale però è tutta Maddaloni che riesce ad esprimersi al meglio, e a raddoppiare gli ospiti ormai rassegnati sul 48-24 al 18'. Prima del riposo lungo arriva anche il canestro che vale il più trenta.

Al rientro dagli spogliatoi la gara è ormai segnata. Maddaloni gioca anche sull'onda dell'entusiasmo e raddoppia nuovamente gli avversari sul 60-30 al 24' con il canestro di Francesco Chiavazzo, che in questo periodo si esalta e diventa immarcabile. I biancazzurri dominano in lungo e in largo, e nel frattempo la cabina di regia viene affidata al giovane Antonio Cioppa bravo sia a gestire il ritmo della gara che a realizzare quando è libero. Nell'ultimo periodo il San Michele controlla senza alcun patema il largo vantaggio, con coach Adolfo Parrillo che schiera addirittura un quintetto completamente under. I giovani si fanno trovare pronti e concentrati, mantenendo comunque alto il livello del gioco. Sono soprattutto Giuseppe Pascarella e Rosario Bocciero che infilano tre bombe consecutive che iniziano a far scorrere i titoli di coda già al 34'. Il resto del match è puro garbage time.

 

Ufficio Stampa

Pall. San Michele

DIKE E ACCHIAPPASOGNI ONLUS ANCORA INSIEME PER IL SOCIALE

Febbraio mese decisivo per la definizione della griglia play-off che assegnerà lo scudetto 2017-2018 del campionato italiano di basket femminile, ma molto importante anche per le attività sociali che la Dike Basket promuove e sostiene sul tutto il territorio campano. Andando a rafforzare il legame che lega la società napoletana con L’Acchiappasogni ONLUS, sono in arrivo due importanti iniziative in cui anche i nostri tesserati saranno presenti per testimoniare la grande sensibilità nei confronti di progetti in cui vengono affermati i principi della solidarietà sociale e dell’accoglienza.

L’Acchiappasogni ONLUS, che si ispira alla cultura ed ai principi del volontariato per orientare il proprio sguardo verso i meno fortunati, organizza manifestazioni teatrali, musicali e ricreative atte a finanziare associazioni che operano nel settore giovanile per prevenire il disagio sociale. E’ già da qualche anno che la Dike Basket ha deciso di affiancare i suoi progetti e lo farà anche in questo 2018 in cui la Onlus ha pensato di focalizzare il proprio sguardo sul mondo dell’infanzia.

Ecco allora che da parte della dirigenza è risultato subito un piacere essere presenti col proprio sostegno, alla realizzazione dell’incontro di beneficenza che si terrà il prossimo 2 febbraio alle ore 20:00 presso l’Antico Casale Smiraglia ai Camaldoli:‘Metti una stella nel nostro cielo’ il titolo della serata in cui ci sarà una tombolata ed alcuni momenti di spettacolo per raccogliere donazioni finalizzate al finanziamento dei prossimi progetti. La Dike, tra l’altro, in collaborazione con la società di marketing e comunicazione Sport and Marketing, ha realizzato diversi gadget da distribuire durante tutta la serata.

Il 12 febbraio poi alle ore 15:00, è già in programma la presenza delle giocatrici e dello staff al Policlinico di Napoli, dove affiancheranno gli operatori della Onlus nella visita del reparto pediatrico di malattie infettive: le nostre ragazze distribuiranno giocattoli, gadgets e…soprattutto sorrisi ai piccoli ospiti dell’ospedale.

‘Se aiuti gli altri verrai aiutato…forse domani, forse tra un centinaio di anni, ma verrai aiutato’: è questo il credo de L’Acchiappasogni ONLUS che ha convinto la Dike Basket e la Sport & Marketing Srl a diventare partner dell’associazione, ed a coinvolgere altri grandi amici sponsor nella realizzazione delle proprie iniziative. Proprio a questo riguardo risultano doverosi i ringraziamenti a società quali Saces, Mapei, Coconuda, Givova, Sorbino, Dooa, Top World Agency, Ricchezza Trading Group, Next Offices, Eton Textile, Nobil e Magi, per aver ancora una volta confermato il proprio impegno e la propria disponibilità nei confronti del meraviglioso mondo del sociale.

Per conoscere tutte le attività della Onlus è sufficiente visitare la pagina facebook ufficiale: www.facebook.com/acchiappasogni2014


Ufficio Stampa e Comunicazione
SACES MAPEI GIVOVA DIKE BASKET NAPOLI SSD ARL
Via Argine Nord,927 – 80147 Napoli NA
Tel: +39 0815619232
Fax: +39 0815619232
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.