Ottimo inizio anno per le compagini giovanili del Basket Casapulla, che continuano a brillare nei rispettivi campionati di appartenenza. 

 

Prosegue spedita a marcia dell’Under 18 dei coach Marco Pietropaolo e Dario Di Lorenzo, che mantengono imbattuti la vetta travolgendo sia il New Caserta Basket (90-26) che l’Artus Maddaloni (35-78), allungando così la striscia vincente a 10 gare. Per il primato è corsa a tre con il Koiné S. Nicola e la Virtus Sinuessa Mondragone, staccate di 2 e 4 punti.

Record ancora senza macchia anche il ruolino di marcia dell’Under 16 timonata da Giancarmine Ventriglia, che prima travolge nel recupero l’Audax Calvizzano 75-21 e poi fa altrettanto nell’altro impegno casalingo contro il fanalino di coda Parete (108-7). La Ellebielle non molla però la scia e decisivo sarà lo scontro diretto in programma ad inizio febbraio.

Gioie e dolori, invece, per l’Under 15 Élite di coach Ventriglia, che nella fase ad orologio prima regola 57-42 la Polisportiva Battipagliese, con una buonissima parte centrale del match che permette loro di scavare il solco decisivo, e poi si arrende alla capolista AICS ’90 Avellino 66-47 in quel del PalaDel Mauro. Ai gialloviola non riesce nuovamente l’impresa della prima tornata, quando i casapullesi furono gli unici a battere (per lo più a domicilio) la forte capolista. In graduatoria il Casapulla è secondo, a pari merito con l’Artus Maddaloni, prossimo avversario nel turno seguente.

Molto positivo anche il momento vissuto dall’Under 13 allenata da Francesco Monteforte e Marco Olivetti che piazza una convincente doppietta regolando al PalaNatale i Cedri S. Nicola la Strada 69-33, grazie ad un break di 18-0 nella seconda parte di gara che fa pendere l’ago della bilancia verso il piatto gialloviola, e poi conquistando una sudata vittoria in quel di S. Giorgio del Sannio, a spese dei padroni di casa del S. Agnese, arresosi 35-40 in volata. Il ko arriva nell’ultimo impegno contro il CB Marcianise, vittorioso a via Kennedy 25-37. Il team di stanza sull’Appia è quarto in classifica a quattro lunghezze proprio dai marcianisani e dalla coppia maddalonese Artus-Liberty.

Michele Falco

Ufficio stampa Basket Casapulla

 
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.

 

Givova Ladies avanti con la linea verde. Anche Ruggi si arrende

Le giovani protagoniste della vittoria della capolista al PalaZauli. Ottaviano: “Buona prova in una settimana non facile”

La Givova Ladies Scafati non si ferma più. Seppur prive di Sapienza e Scibelli, il team di coach Ottaviano supera d’autorità Ruggi Salerno (38-54), mantenendo la vetta della classifica.

A inizio gara la Givova Ladies stenta a trovare la via del canestro. Così Ruggi con Montiani e Patanè mette il muso avanti (7-3). Ma le ospiti con una superba Čičić sono brave a non disunirsi e a ribaltare l’inerzia (7-9). Nei secondi dieci giri di lancetta Scafati comincia a prendere ritmo grazie anche al positivo ingresso in campo di Falanga e Negri. Sono loro a propiziare il 7-15, che costringe le locali al timeout. Le locali tentano di non perdere contatto con Scarpato, ma ancora una volta Negri è implacabile. L’ala sorrentina, assieme a Ottaviani, brucia ancora la retina salernitana e manda le due squadre negli spogliatoi sul 15-26.

Alla ripresa delle ostilità l’inerzia è sempre nelle mani della Givova Ladies. L’ottima Sicignano arma le mani di Baglieri e Falanga, che colpiscono dai 6,75 spedendo Ruggi sempre più indietro (22-36). Le locali stavolta non reagiscono e consentono a Scafati di prendere un discreto vantaggio grazie ai bersagli della rientrante Čičić (26-43). Il quarto periodo comincia con il brutto infortunio patito da Scarpato, che esce dal campo dolorante. Poi è sempre la Givova Ladies a comandare. A siglare i tiri della staffa sono, manco a dirlo, Negri e Čičić. Nel finale c’è poi il tempo per l’esordio in prima squadra di Bellotti.

Questo il commento a fine gara di coach Nicola Ottaviano. 

“Venivamo da una settima difficile con allenamenti non proprio di alto livello. Le ragazze in campo hanno comunque messo l’anima. Sono contento del lavoro svolto dalle più giovani, anche quelle che in passato hanno giocato meno. Dobbiamo continuare su questa scia e pensare un match alla volta senza mai distrarci”.

+

Ruggi Salerno: Panteva, Fumo n.e, Scolpini, Panniello 2, Scarpato 14, Germano 2, Di Pace 6, Codispoti, Opacic 4, Patanè 2, Di Martino, Montani 8. All. Pignata

Givova Ladies Scafati: Sicignano 5, Iozzino 2, Busiello, Porcu 2, Sapienza n.e., Ottaviani 6, Serra, Bellotti, Negri 15, Baglieri 3, Falanga 7, Čičić 14. All. Ottaviano

Arbitri: Di Rienzo e Serino di Caserta

Parziali: 7-9, 15-26

UFFICIO STAMPA 

FREE BASKETBALL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

 
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.

 

Involuzione Salerno, dèbacle interna contro Castellammare

L’amarezza di coach Dello Iacono: “Approccio pessimo, abbiamo il dovere di fare di più”

Fragorosa sconfitta interna per il Salerno Basket ’92 che cade al PalaSilvestri sotto i colpi della Banca Stabiese di Castellammare: il punteggio è di 51-82 al termine di una gara più che meritatamente vinta dalle ospiti. Null’altro da aggiungere, le granatine non sono mai entrate in partita. Discorso playoff sempre aperto ma ora Stabia ha raggiunto Salerno a quota 14 in classifica.

LA CRONACA. Sblocca Carotenuto sotto canestro, Potolicchio allunga prima con dalla distanza, poi in percussione centrale. La bomba di Gallo fissa il parziale di 0-10 nei primi 4’ di gioco. Timeout, Dello Iacono sbraita ma fin da subito s’intuisce che sarà una brutta serata per gli appassionati di Matierno. Primo punto di Salerno con una penetrazione di Ingrassia ma è già 2-15 al 7’. De Mitri da tre e… tre liberi, niente più: Salerno è poca cosa al cospetto delle ospiti che si esaltano con la precisione da fuori della devastante specialista (ed ex di turno) Potolicchio e chiudono con un rassicurante 8-22 il primo quarto. Si torna in campo l’altra ex, Trotta, allunga in contropiede. Granatine non irriconoscibili, di più. Stesso copione nel secondo quarto, all’intervallo lungo Stabia è a +16 (23-39). Non cambiano le cose nel terzo, segna Giulivo e poi Gallo mette l’ennesima tripla. A metà periodo le ospiti raggiungono il +20, alla mezzora è 36-61. A match compromesso si fa male pure Assentato, il divario è già grande e 31 punti di distacco finali fanno malissimo al team salernitano e a patron Somma, visibilmente contrariata alla sirena.

“Approccio pessimo, abbiamo reso vita facile alle avversarie che comunque hanno prodotto una prestazione eccellente – dice amaramente coach Dello Iacono a fine gara – C’è poco da commentare. Avevamo preparato le contromisure sui giochi delle stabiesi, conoscevamo le loro caratteristiche ma ciò che avevamo provato in settimana non ha sortito gli effetti sperati. Se a questo si aggiungono le percentuali altissime di Castellammare vien fuori una sconfitta netta, per la quale chiediamo scusa a tifosi e società, assumendo in primis la responsabilità. Abbiamo il dovere morale di fare di più, a prescindere dai risultati, fin dalla prossima partita. Ora rimbocchiamoci le maniche e torniamo a sudare in palestra”. 

TABELLINO  -  SALERNO BASKET ’92-BANCA STABIESE CASTELLAMMARE 51-82 (8-22; 23-39; 36-61)

SALERNO: Ingrassia 6, Caputo ne, De Mitri 11, Galdi, Esposito 5, Ceccardi 7, Fontana 1, Assentato 3, Giulivo 2, Ledda 4, Manolova 5, Melin 7. All: Dello Iacono

STABIA: Trotta 15, De Rosa NE, Manganiello, Carotenuto 9, Potolicchio 25, Gallo 25, Orta 2, Giaquinto, Donnarumma NE, Grumetti 2, Scala, Atanasovska 2. All: Costagliola.

Arbitri: Santoro e Santonastaso di Maddaloni (CE)

Salerno, 20/01/2018

Area Comunicazione Salerno Basket ‘92

 
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.

 

La Co.Ad. Pozzuoli centra la quattordicesima vittoria consecutiva consolidando la prima posizione in classifica alla vigilia del big match che l'attende la prossima settimana in casa del San Nicola Basket Cedri. Un successo portato a casa con la grinta e la determinazione del gruppo contro un Neapolis Basket Casavatore che ha saputo tener testa alla squadra guidata da coach Mauro Serpico. Epica la prova del capitano Sasà Errico che chiude con 28 punti e una caterva di rimbalzi conquistati sotto i tabelloni. I flegrei al termine del match mettono a referto tre uomini in doppia cifra. Buona anche la prova dell'evergreen Mario Innocente. Bravo ad entrare in partita dalla panchina e a chiudere con 17 punti. Nella batteria dei piccoli, invece, si conferma il nazionale bulgaro Erik Dimitrov. Pozzuoli inizia bene sospinta proprio dai punti di Innocente e del bulgaro (13 in due nei primi dieci minuti). Ma gli ospiti si tengono lì a distanza ravvicinata. I flegrei riescono a chiudere il primo quarto sul 17-14. Nel secondo quarto il capitano Errico prende per mano i suoi realizzando ben 18 punti in dieci minuti. La Co.Ad. piazza un break di tempo di 32-20 che le consente di chiudere a +15 a metà partita (49-34). Nel terzo parziale i puteolani riescono a controllare anche se gli ospiti rosicchiano qualche punto. Longobardi si fa vedere con una tripla (61-50). Nell'ultimo parziale Pozzuoli decide di chiudere subito i giochi con Dimitrov, Errico e Innocente che bruciano la retina sia dal pitturato che dal perimetro. I bianco-granata vincono 84-67.

CO.AD. POZZUOLI 84 NEAPOLIS BASKET 67

Co.Ad. Pozzuoli: Orefice 7, Di Domenico ne, Innocente 17, Longobardi 9, Dimitrov 15, Iaccarino ne, Caresta 5, Errico 28, Simeoli 3, Conforto, Ajayi ne. All. Serpico

Neapolis Basket: Fiore E. 8, Zaccaro 8, Fiore R. 16, Ordine 20, D'Angiolo 4, Marino ne, D'Orta 2, Tomasiello, Esposito 9, Capuano ne. All. Cioffi

Arbitri: Leggiero di San Tammaro e Ricci di Caserta

 
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.

 

Si torna al Pala Zauli per il derby contro la Free Basketball. Gli impegni delle giovanili

SALERNO. Prima gara casalinga del 2018 per il Basket Ruggi Salerno che torna a calcare il parquet di casa, ospitando la Givova Ladies Scafati.

Primo di tre impegni veramente ostici per la compagine salernitana impegnata ad affrontare le prime tre della classe nelle prossime rispettive tre giornate di campionato. Sarà fondamentale, contro una squadra lunga e costruita per vincere, l’approccio alla gara e la capacità di provare a rimanere in partita per tutto l’arco dei quaranta minuti. “Ci avviciniamo a questa gara con grande voglia e per riscattare l’opaca prestazione di Capri e, perché affrontiamo la capolista, a cui vogliamo rendere quanto più è possibile difficile la vita” – dichiara nel pre gara coach Pignata – “Le ragazze si sono allenate come sempre con tanta abnegazione in settimana e sabato dovremmo essere capaci di restare sui nostri obiettivi mettendoci testa e cuore”. La palla a due è prevista alle ore 17 al Pala Zauli di Battipaglia: la gara sarà diretta da Roberta Di Rienzo e Saverio Serino di Caserta.

SETTORE GIOVANILE. Quarta giornata di campionato per l’under 14 del Basket Ruggi Salerno, che riprenderà il proprio cammino domenica  21 Gennaio, alle 12 in casa dell’Azzurro Cercola. Mercoledì 24 Gennaio alle 18:15, toccherà invece alle under 13 far visita alle stesse vesuviane.

Ufficio Stampa Basket Ruggi Salerno

 
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.

 

Insidia stabiese per il Salerno Basket ’92: “Scontro difficile ma c’è il giusto spirito”

Le granatine cercano la vittoria tra le mura amiche per restare attaccate al podio

Importante match in vista per il Salerno Basket ’92 che domani sera, sabato 20 gennaio, ospiterà la Banca Stabiese di Castellammare al PalaSilvestri: palla a due alle 19:30, ingresso come di consueto gratuito nell’impianto del rione Matierno.

Le granatine sono reduci dal successo sul parquet de Le Farmacie del Tricolle Ariano Irpino e vogliono cercare di bissare per proseguire nel solco positivo tracciato con l’inizio del 2018. Sfida importante in chiave classifica nel torneo di B femminile: Salerno è seconda in coppia con l’Azzurra Cercola (ma sfavorita, per ora, negli scontri diretti) con 14 punti, mentre Stabia segue a ruota con 12. Le atlete di coach Dello Iacono, che recupera Ceccardi a pieno regime, dovranno portare a casa l’intera posta in palio per restare attaccate al podio. Non sarà una missione facile contro la formazione di Castellammare che nel precedente turno ha battuto in casa la Hertz Sorrento 55-50. Nelle file stabiesi, inoltre, figurano le ex granatine Potolicchio e Trotta. Per domani è stata designata una coppia arbitrale di Maddaloni (CE): dirigeranno la gara Valeria Santoro e Clemente Santonastaso.

Il direttore generale del Salerno Basket ’92, Bruno Pacifico, presenta così la prossima gara: “Castellammare è squadra molto esperta, proveremo senza dubbio a vincere con la consapevolezza che di fronte troveremo un osso duro. All’andata riuscimmo a prevalere (48-65, ndR) ma le avversarie non avevano a disposizione la temibile Carotenuto. Cercheremo di ripetere il medesimo punteggio, siamo fiduciosi perché in settimana le ragazze si sono allenate alla grande e col giusto spirito. Il campionato? Scafati ha qualcosa in più. Poi noi, Cercola e Castellammare ce la giochiamo per un posto ai playoff. Dobbiamo pensare partita dopo partita, siamo pur sempre una squadra molto giovane che ha nella ’96 Ingrassia l’elemento più esperto. Stiamo lavorando bene con coach Dello Iacono, dopo il cambio in panchina abbiamo avuto un piccolo disorientamento ma adesso si vedono i frutti del suo lavoro: è un allenatore molto preparato, che vanta nel curriculum molti campionati vinti ed ha infuso nella squadra grandissime motivazion

Salerno, 19/01/2018

Area Comunicazione Salerno Basket ‘92

 
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.

 

Givova Ladies, Serra: “Contente del primato, ma possiamo ancora migliorare”

 

L’ala scafatese presenta la sfida di domani contro Ruggi Salerno. “Avversario aggressivo, servirà concentrazione”

 

La Givova Ladies è pronta a tornare in campo per difendere il primato solitario, conquistato grazie al successo contro Cercola. Il team di coach Nicola Ottaviano dovrà fare a meno delle infortunate Scibelli e Sapienza, ma ha varie frecce al proprio arco per poter battere Ruggi Salerno. La gara di domani al PalaZauli sarà comunque importante dal punto di vista delle motivazioni. A presentare la sfida è l’esterna Federica Serra.

 

Sabato bella vittoria contro Cercola. Siete soddisfatte del cammino svolto finora?

 

“Sicuramente siamo contente di essere al comando della classifica. Quest’anno il campionato si è dimostrato più agguerrito del previsto, ma noi abbiamo finora dimostrato di essere un gruppo forte e compatto. Comunque sappiamo, che da qui alla fine ci saranno altri ostacoli da superare e per questo non dobbiamo fermarci”.

 

Quali sono i margini di miglioramento della vostra squadra?

 

“La nostra è una squadra nuova che pian piano sta imparando a conoscersi in campo, mentre fuori dal campo l'intesa c'è stata fin da subito. Abbiamo un grandissimo potenziale, che se sfruttato a dovere, ci porterà molto avanti”.

 

Domani sfida contro Ruggi Salerno. Che tipo di avversario vi troverete di fronte?

 

“Affronteremo una compagine giovane, che ha dato fastidio a tutti. Sappiamo che loro prediligono un gioco molto aggressivo e non molleranno mai. Dovremo quindi essere concentrate fin dalla palla a due per vincere senza patemi”.

 

Ecco tutti gli appuntamenti:

 

SERIE B: Ruggi Salerno- Givova Ladies Scafati domani ore 17- PalaZauli via don Minzoni Battipaglia (SA)

 

UNDER 20: Juve Caserta Academy - Givova Ladies Scafati lunedì 22 gennaio ore 20 – PalaMaggiò via Sannitica Castelmorrone (CE)

 

UFFICIO STAMPA

 

FREE BASKETBALL ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

 
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.